Inter, Radu il profilo giusto per diventare il vice-Handanovic. Il futuro di Pinamonti…

Inter, Radu il profilo giusto per diventare il vice-Handanovic. Il futuro di Pinamonti…

La Gazzetta dello Sport prova a far luce sul futuro dei due giovani di proprietà dell’Inter

di Gianni Pampinella

Tra i giovani che l’Inter ha mandato in provincia a farsi le ossa, due che stanno attraversando un ottimo momento: Andrea Pinamonti e Andrei Radu. L’attaccante del Frosinone ha cominciato a segnare qualche settimana prima di incrociare i nerazzurri. Alla 10ª giornata sono bastati 7’ per il primo gol in A, alla 12ª in 32’ha fermato la Fiorentina, nella sosta si è tenuto «caldo» andando a segno con l’Under 20. “Ad Appiano, oltre a «ripassarlo» (debutto in prima squadra datato dicembre 2016, Europa League) in ottica sfida diretta, lo monitorano per il futuro: certo, nel ruolo «prima punta» Spalletti è piuttosto coperto, con Icardi e Lautaro. Il classe 1999 potrebbe diventare più facilmente pedina di scambio“, spiega la Gazzetta dello Sport. “A volte si tratta di trovarsi al posto giusto nel momento giusto. La cosa a maggior ragione vale con i portieri, dove i «posti» sono limitati e le gerarchie stabili. Andrei Radu potrebbe essere finito in una congiuntura positiva. Al Genoa si è preso il posto di «prepotenza» alla 6ª, in estate può diventare il profilo giusto come vice-Handanovic: rinnovamento e occupazione della casella «prodotti del vivaio». Il romeno dopo un anno in B all’Avellino è costato 8 milioni al Genoa, ma Ausilio e Gardini si sono garantiti il diritto alla «recompra» nei prossimi due anni“.

(Gazzetta dello Sport)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy