FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Inzaghi: “Inter, il percorso è lungo. Contestati i cambi col Napoli? Vi spiego”

Getty Images

L'allenatore ha parlato a Skysport prima della partita contro lo Shakhtar che si giocherà domani sera al Meazza

Eva A. Provenzano

Simone Inzaghi, alla vigilia della sfida di San Siro contro lo Shakhtar (18.45) ha parlato prima in conferenza stampa e poi anche ai microfoni di Skysport. Queste le parole del tecnico nerazzurro:

-Cosa serve per arrivare agli ottavi di finale e come arriva la squadra a questa partita? 

Arriva con una bella vittoria, quella di domenica, dopo una grande gara con il Napoli dei record in questa stagione, con una delle migliori difese in Europa. I ragazzi sono stati bravi a vincere la partita e questo ci dà autostima per il futuro. 

-Il rischio di questa sfida contro gli ucraini qual è? Quale potrebbe essere la chiave?

La chiave è che affronteremo una squadra di qualità. A Kiev abbiamo avuto tanti occasioni da parte nostra, le più clamorose. Hanno un tecnico preparatissimo, lo conosco da anni e organizza bene le sue squadre. Dovremo essere bravi a non far fare a loro la partita sfruttando le occasioni che avremo. 

-Lo scontro diretto con il Napoli che forza in più vi dà: può sbloccare la squadra? 

Quello senz'altro. Sappiamo che il nostro percorso è lungo ancora. Stiamo facendo bene e questo è importante per l'autostima. Negli scontri diretti la squadra era stata sempre nel migliore dei modi in campo e aveva sempre fatto un ottimo calcio. È normale che fare risultato pieno per il proseguo e per la consapevolezza è molto importante. 

-I cambi, ti hanno parlato di questo e non so se ti ha dato fastidio...

Penso che fa parte del gioco. Normale che ho avuto delle problematiche domenica in corso. Correa e Barella mi hanno chiesto la sostituzione. Stavano facendo molto bene e non sarebbero usciti in quel momento dal campo. Dovrò valutarli. Dzeko non era al meglio nella gara con il Napoli. de Vrij e Sanchez, Satriano, non ci saranno. Anche Bastoni ha preso una brutta botta alla spalla e cercherò tra oggi e domani di recuperare quanti più giocatori possibili. 

(Fonte: SS24)

tutte le notizie di