FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Inter, un’attesa lunga 11 anni: primato e messaggio al campionato

Getty Images

Missione compiuta per i nerazzurri, che battono 3-1 la Lazio e si portano in testa alla classifica, scavalcando il Milan

Fabio Alampi

Missione compiuta per l'Inter, che batte 3-1 la Lazio e si porta in testa alla classifica. Un messaggio chiaro al campionato, a una settimana dal derby, come scrive il Corriere dello Sport: "Vola l’Inter, sprofonda la Lazio. L’ombra di Lukaku e Lautaro sullo scudetto. La strada è ancora lunga, ma c’è aria di svolta. La tripletta vale il sorpasso sul Milan. Meglio di così Conte non poteva presentarsi al derby. Diventerà l’occasione buona per la fuga".

MILAN, ITALY - FEBRUARY 14: Lautaro Martinez of FC Internazionale celebrates with team mates and Antonio Conte, Head Coach of FC Internazionale after scoring their side's third goal during the Serie A match between FC Internazionale  and SS Lazio at Stadio Giuseppe Meazza on February 14, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Un'attesa lunga 11 anni

"Un altro ragionamento scalda i cuori nerazzurri: dal 2010, la stagione del triplete di Mourinho, l’Inter non si trovava al primo posto nel girone di ritorno. Senza Champions, non avrà altro a cui pensare sino a maggio, preparando una partita a settimana. Ieri ha guadagnato altro terreno sulla Juve e ha eliminato la Lazio, che si è giocata malissimo l’ultima opportunità per rientrare in corsa, anche se il vero scudetto (visto l’organico) resta la Champions".

Getty Images

Conte, scacco a Inzaghi

"Conte ha piegato Inzaghi sul suo terreno preferito: il contropiede, spinto dal furore di Big Romelu, nuovo capocannoniere del campionato: agganciato Ronaldo a quota 16. Il belga irresistibile e imprendibile per chiunque nella notte in cui Simone ha spostato Acerbi dal cuore della difesa. [...] Senza Vidal, Conte ha aggiunto la qualità delle giocate di Eriksen e lo sprint di Perisic con una strategia attendista, rinunciando a pressare “alta” su Reina".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso