FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Sanchez, l’Inter cerca una via d’uscita. Ipotesi Mls o Emirati, ma il cileno vuole altro

Sanchez, l’Inter cerca una via d’uscita. Ipotesi Mls o Emirati, ma il cileno vuole altro

Per inserire un nuovo attaccante l'Inter deve trovare sistemazione a Sanchez che punta a campionati importanti

Andrea Della Sala

L'Inter potrebbe rinforzare il suo reparto offensivo nel mercato invernale, tra le trattative che sta portando avanti il club nerazzurro c'è quella per il giovane talento del Sassuolo Raspadori. Il club nerazzurro potrebbe fare un tentativo a gennaio, ma solo a una condizione: l'uscita di Sanchez.

"Poco più di un mese fa la sua uscita social sembrava preludere a una separazione scontata. In realtà nell’ultimo ciclo di partite Sanchez è tornato a riaffacciarsi nell’undici di Inzaghi, mettendo in serie buone prestazioni e pure un gol in quel di Tiraspol. L’attaccante non è di semplice gestione: vorrebbe più spazio, l’ha sempre reclamato, crede di meritare una maglia da titolare ma nelle gerarchie è sempre stato dietro. E quindi alterna richieste di cessione a propositi di permanenza. Difficile prevedere lo scenario da qui a due mesi", spiega La Gazzetta dello Sport.

 Getty Images

"Di certo c’è che il cileno pesa sulle casse dell’Inter per 10,5 milioni di euro a stagione, tanto è l’ingaggio lordo con i benefici del Decreto Crescita. Il tutto ancora per un’altra stagione, fino al 2023. Ergo: nell’ottica di una riduzione dei costi, l’addio di Sanchez è nelle cose. Il punto, semmai, riguarda le offerte. Si era parlato di campionati meno competitivi, come gli Emirati Arabi o la Mls. Ma l’attaccante è tipo orgoglioso, sente di poter dare ancora tanto e difficilmente scenderebbe di livello. Accetterebbe solo un torneo di categoria simile alla Serie A. Oggi è difficile individuare una via d’uscita. Ma, appunto, era così anche un anno fa. Ecco perché l’Inter è aperta a qualsiasi scenario", aggiunge il quotidiano.

tutte le notizie di