Karamoh, biglietto da visita per il futuro: partitone a San Siro, ora servono conferme

Karamoh, biglietto da visita per il futuro: partitone a San Siro, ora servono conferme

Gol e assist alla prima da titolare per l’esterno offensivo francese

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Yann Karamoh, Inter-Parma

Protagonista assoluto alla prima da titolare con la maglia del Parma con un gol e un assist, Yann Karamoh si è regalato una serata da ricordare di fronte alla sua ex squadra, guadagnandosi l’applauso del suo vecchio pubblico al momento della sostituzione. Arrivato in Emilia nel corso del mercato estivo in prestito con obbligo di ricatto, l’esterno offensivo francese è atteso dalla stagione della maturità: tanto talentuoso quanto discontinuo, imprevedibile in campo ma soprattutto fuori. L’ex Caen, dopo i problemi disciplinari della scorsa stagione a Bordeaux, si è già ripetuto in questi mesi a Parma, con il club ducale costretto a multarlo per i continui ritardi agli allenamenti.

BIGLIETTO DA VISITA – Contro l’Inter Karamoh ha fatto un partitone, mettendo in luce quelle qualità che convinsero i nerazzurri a investire su di lui due estati fa. La gara di San Siro, come scrive Tuttosport, può rappresentare la svolta: “Alla prima da titolare con la maglia del Parma, Yann Karamoh fa un partitone a San Siro, davanti al pubblico che per primo è stato suo tifoso. Ancora una volta, all’Inter è fatale un ragazzo che prima di indossare la maglia del Parma aveva indosso quella nerazzurra. […] La prova del Meazza, per ora, è un ottimo biglietto da visita verso il futuro. Ma per dare un giudizio definitivo sulla prova di maturità che sarà il campionato del giocatore, bisognerà aspettare che si ripeta presto al livello visto in campo ieri sera“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy