Keita: “Inter, mi è dispiaciuto che l’esperienza sia finita dopo un anno. Magari in un futuro…”

Keita: “Inter, mi è dispiaciuto che l’esperienza sia finita dopo un anno. Magari in un futuro…”

L’attaccante torna sulla sua esperienza in nerazzurro

di Gianni Pampinella

Ospite nella diretta Instagram di Gianluca Di Marzio, Keita Balde torna sulla sua esperienza con la maglia dell’Inter. “Mi è dispiaciuto che l’esperienza in nerazzurro sia finita dopo un anno. Ero andato lì sperando di restare più tempo, ma mi porto dentro quando fatto. Magari in un futuro… C’era gente che conoscevo da prima come Candreva e De Vrij, altri ho giocato contro di loro. Sono rimasto in contatto anche con Gagliardini e D’Ambrosio, ma anche con tanti altri. Alla Lazio sono stato sette anni, è una squadra che rispetto tantissimo. Lì ho iniziato la mia carriera da professionista, ho vinto anche uno scudetto con la primavera. Lazio e Inter, squadre in cui ho giocato, le rispetto così come il Milan. Qualche richiesta dall’Italia? Ci sono sempre, però poi se non sono andate a termine è perché doveva andare così. Poi vedremo tra qualche anno come andrà. Bisogna prendere come esempio Lukaku per come si è integrato anche con la lingua italiana”.

(gianlucadimarzio.com)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy