La Mano de Dios, il biscotto tedesco: tutti gli scandali che hanno segnato i Mondiali

La Mano de Dios, il biscotto tedesco: tutti gli scandali che hanno segnato i Mondiali

Gli scandali che hanno segnato i Mondiali

di Gianni Pampinella

2006

La Mano de Dios, il gol di Lampard non convalidato, l’arbitro Moreno. Nella lunga storia dei Mondiali, sono tanti gli scandali che hanno segnato la competizione più importante del calcio. Alcuni episodi sono finiti nel dimenticatoio, ma per molto tempo hanno fatto discutere milioni di tifosi di tutto il mondo. Emblematico il Mondiale vinto nel 2006 dall’Italia in uno dei momenti più tormentati della storia del calcio italiano.

CALCIOPOLI

cannavaro

Alla vigilia del Mondiale in Germania nel 2006, in Italia scoppia Calciopoli, uno dei peggiori scandali della storia del calcio italiano. Un pesante coinvolgimento lo ebbero i principali ex dirigenti della Juventus. Il club bianconero fu retrocesso in Serie B e all’Inter, estranea ai fatti, fu assegnato lo scudetto. I bianconeri vantavano diversi giocatori in Nazionale. Alla vigilia del mondiale, in pochi avrebbero scommesso sulla nazionale di Lippi che invece alla fine riuscì a trionfare contro tutti i pronostici.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy