Miranda via? L’Inter fissa un prezzo alto. E può arrivare un vecchio obiettivo di Ausilio

Ecco il punto della situazione per quanto riguarda il futuro del difensore

di Matteo Pifferi, @Pifferii

“L’Inter attende la ripresa degli allenamenti fissata per il 7 gennaio anche per capire quali siano le reali intenzioni di Miranda. Il brasiliano quando è partito per le vacanze non ha dato segnali evidenti di voler andare via, ma le voci sul suo possibile addio continuano a rincorrersi e il club vuole vederci chiaro, anche perché poi Miranda andrebbe rimpiazzato”. Apre così l’articolo di Tuttosport in merito al futuro di Joao Miranda, difensore brasiliano che sembra in procinto di lasciare l’Inter. I nerazzurri, per privarsene già a gennaio, chiedono 8-10 mln di euro, cifra alta ma che permetterebbe ai nerazzurri di virare su alternative importanti.

VECCHIO PALLINO – Tra i profili attenzionati in casa Inter, ci sono Andersen – difficile che la Samp se ne privi a gennaio -, Romero (Genoa), Mancini (Atalanta) e Kabak del Galatasaray, sebbene quest’ultimo sia extracomunitario. In questo modo “potrebbe tornare d’attualità il francese Eliaquim Mangala, in uscita dal Manchester City. Vecchio obiettivo dell’Inter, in particolare quando era al Porto, Mangala (28 anni a febbraio) in questa stagione non è mai stato preso in considerazione da Guardiola. Ha il contratto in scadenza il 30 giugno e infatti l’Inter sta ragionando su di lui in chiave luglio, ma l’eventuale partenza di Miranda potrebbe spingere il club nerazzurro ad anticipare l’operazione mettendo sul piatto un piccolo conguaglio”, chiosa Tuttosport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy