La moglie di Destro non dimentica il metodo Conte: sui social ricorda la notte di nozze

La moglie di Destro non dimentica il metodo Conte: sui social ricorda la notte di nozze

Ludovica Caramis ha ricordato le sue nozze e le regole ferree di Antonio

di Redazione1908
Ludovica Caramis

Ludovica Caramis, moglie di Mattia Destro, ha molto chiaro il metodo Conte per quanto riguarda la gestione della vita privata e intima. Era il settembre del 2014 e lei e Destro stavano per sposarsi. Conte concesse loro solo un permesso lampo perché in ballo c’erano due partite con la nazionale. Come ha dichiarato oggi all’Equipe, tutto ciò che riguarda la preparazione delle partite e quindi del suo calcio va curato nei minimi dettagli. Anche a letto.

“Fosse per me Destro dovrebbe tagliare la torta e venire subito qui a Coverciano”. Con questa battuta Conte aveva commentato l’assenza dell’attaccante, in regolare permesso matrimoniale prima dell’amichevole contro l’Olanda e della successiva trasferta in Norvegia per le qualificazioni europee. “Vorrà dire che lasceremo qualche ora alla coppia di neosposi dopodiché ci sarà una macchina che lo porterà qui per l’allenamento di domani mattina. Mi aspetto molto da Mattia, si allenerà con noi da fresco sposo”. A raccontare il retroscena è il giornalista Alessandro Alciato nel suo libro. Conte avrebbe detto ai suoi collaboratori: “Ditegli che potrà andare a sposarsi però potrà trascorrere a casa solo la prima notte di nozze. Il giorno dopo la cerimonia lo voglio a Coverciano in campo ad allenarsi e possibilmente in forma”.

Evidentemente Ludovica Caramis non ha dimenticato la concessione di Conte e quel permesso matrimoniale lampo. Proprio oggi pomeriggio ha condiviso la pagina del libro che racconta le regole ferree di Antonio nella sfera privata di suo marito, indicando anche il numero del capitolo. Ludovica ha rimosso dopo qualche ora il post dal suo profilo Instagram.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy