Paolillo: “Inter, stupito in negativo per una cosa. Eriksen non è diventato una schiappa…”

Il pensiero dell’ex amministratore delegato nerazzurro

di Gianni Pampinella

Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, l’ex amministratore delegato dell’Inter Ernesto Paolillo ha parlato del momento che sta attraversando l’Inter. Conte ed Eriksen sono in particolare i temi affrontati da Paolillo. “Conte è bravo e carismatico, saprà porre rimedio alle difficoltà dell’Inter, che non dipendono solo da lui. Questa Inter mi ha stupito in negativo per il numero di gol che prende, non è da squadra scudetto. Se non arrivano i risultati paga in prima persona, per cui è giusto che porti avanti le sue idee. Sono convinto che ha fatto tante cose positive e non è colpa sua se Lukaku è venuto a mancare nelle partite decisive. Eriksen? Non è diventato di colpo una schiappa perché ha cambiato squadra. E’ una questione di modulo e di quadratura di tipo di gioco, spetta all’allenatore risolvere il problema“.

Getty Images

(Radio Sportiva)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy