Inter-Genoa Primavera, le pagelle: Satriano giocatore vero, Ntube non sbaglia nulla

Inter-Genoa Primavera, le pagelle: Satriano giocatore vero, Ntube non sbaglia nulla

Le pagelle di Fcinter1908 su Inter-Genoa Primavera

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Martin Satriano, Inter Primavera

L’Inter di Armando Madonna vince 3-0 contro il Genoa grazie alle reti di Mulattieri, Satriano e Fonseca. Queste le pagelle di Fcinter1908:

Pozzer 6 Chiude la porta a Bianchi con una gran parata, ma regala qualche brivido di troppo con le uscite alte.
Kinkoue 6 Segnali di risveglio dopo la brutta prestazione di settimana scorsa.
Ntube 7 Guida la difesa con autorità, non sbaglia un intervento.
Pirola 7 Dalle sue parti non si passa. Nel primo tempo si concede il lusso con qualche sganciamento offensivo, dal suo piede nasce il gol del vantaggio.
Moretti 6 Lisboa spinge tanto, bada soprattutto a non lasciare scoperta la fascia. Nel finale passa a sinistra. (dall’87’ Dimarco sv)
Gianelli 6 Prestazione generosa, cala nella ripresa. (dal 78′ Boscolo Chio sv)
Squizzato 6,5 Torna sugli standard cui aveva abituato dopo un periodo opaco, la sua presenza in mezzo al campo si sente. (dall’87’ Casadei sv)
Schirò 6,5 Dà equilibrio alla squadra garantendo copertura in fase difensiva, senza disdegnare qualche inserimento in avanti.
Vezzoni 7 Sempre più a suo agio nel ruolo di esterno sinistro, copre la fascia con continuità e qualità. Attento in fase difensiva, serve l’assist a Fonseca per il 3-0. (dal 78′ Persyn sv)
Mulattieri 7,5 Altra, ennesima prestazione di livello assoluto per l’ex Spezia: movimenti da attaccante navigato, sempre nel vivo del gioco, non ha paura di prendersi responsabilità. Settimo gol nelle ultime cinque partite, non ci sono più dubbi su chi sia il centravanti principe di questa squadra.
Satriano 7,5 Un gol, un assist e tante giocate da giocatore “vero” al suo esordio dal primo minuto: subito buona l’intesa con Mulattieri e con il resto dei compagni, conferma quanto di buono si era già intravisto negli spezzoni contro Napoli e Juventus. Se son rose… (dal 70′ Fonseca 7 Satriano sarà un osso duro per una maglia da titolare, risponde nel modo migliore: entra e segna)
Madonna 7 Successo convincente, la squadra sembra aver superato il periodo di flessione fisica e mentale, e lentamente sta ritrovando certezze e scoprendo nuove soluzioni. Con l’inserimento di Satriano ha alternative di livello in tutti i ruoli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy