Rinnovo Icardi, già fissato un nuovo incontro. Il diktat di Zhang e le richieste di Wanda

L’entourage del capitano nerazzurro ha già incontrato i dirigenti nerazzurri una prima volta e nei prossimi giorni si comincerà a parlare di cifre

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Non è stato fatto sotto i riflettori, l’Inter voleva che si facesse proprio tutto a fari spenti. Il primo incontro per il rinnovo di Mauro Icardi c’è stato: Wanda Nara, moglie e agente dell’attaccante nerazzurro, ha visto Marotta, Ausilio e Gardini. La notizia è di ieri, oggi La Gazzetta dello Sport aggiunge altri dettagli: “Un incontro molto significativo, perché è la conferma che la volontà di rimanere legati ancora a lungo è forte e comune. Non sono ancora state esibite le cifre, non si è ancora discusso di offerta nerazzurra e di richiesta dell’entourage di Maurito, ma le parti sono già in parola per un aggiornamento del tavolo, e dal secondo appuntamento in agenda nei prossimi giorni si comincerà davvero a fare sul serio“, si legge.

Steven Zhang ha chiesto ai suoi dirigenti che la trattativa non vada troppo per le lunghe, sarà alzata la prima offerta di sei mln all’anno fino al 2023, si arriverà a 7 mln compresi i bonus. Maurito grazie a quelli, nell’ultima stagione ha guadagnato 5.3 mln e Wanda ne ha chiesti 9. Insomma c’è ancora un po’ di differenza tra richiesta e offerta, ma le parti vogliono restare legate, già con questa offerta l’argentino diventerebbe il secondo tra i più pagati in Serie A dopo Cristiano Ronaldo.

Poi c’è la questione clausola: Marotta vorrebbe eliminarla definitivamente dal contratto, Wanda vuole che resti e potrebbe accettare che venisse aumentata. Il prossimo appuntamento, per parlare di cose più concrete, è già stato fissato.

(fonte: La Gazzetta dello Sport, 24-1-2019)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy