Sabatini: “Icardi? Atto di bullismo togliergli la fascia, Inter in CL è merito suo. Spalletti pensa solo a…”

Sandro Sabatini commenta il caso Icardi: “Spalletti ha usato parole molto gravi”

di Redazione1908

Sandro Sabatini, giornalista di Mediaset, è intervenuto a Radio Sportiva sul caso Icardi-Spalletti: “Tutta la vicenda è nata dopo la partita in cui lui e Lautaro giocano insieme. La sera stessa Wanda dice che Icardi si trova meglio con Lautaro. Il giorno dopo Spalletti fa un colpo di mano e la società prende un provvedimento: togliergli la fascia. Di che cosa si deve scusare Icardi? Dallo spogliatoio arriva approvazione di Perisic e Brozovic, e si crea una situazione come all’asilo, tra bambini contenti e scontenti. Spalletti ieri ha attaccato un giocatore che non c’è, evitando qualsiasi discussione sulla partita stessa. Perché ieri non ha giocato Gagliardini? Ieri ha usato parole molto gravi su Icardi. L’anno scorso ha fatto 30 gol e se l’Inter è tornata in Champions è principalmente merito suo. Nella vicenda Icardi, diamo il 50% delle colpe a Icardi e Wanda, ma l’altro 50% a Spalletti. La fascia di capitano è stato un atto di bullismo nei suoi confronti. In questa situazione, l’allenatore ha pensato soprattutto alla sua reputazione, ma è stato un errore”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-3212330 - 2 anni fa

    E gli altri 5 anni prima che con Icardi non siamo andati in champions ? Quelli come mai ? Eppure Icardi giocava. Ma siamo in champions grazie a Icardi ovvio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy