Sensi: “Il gol? Movimento che ci aveva chiesto Conte. Più cattivi sotto porta, dobbiamo…”

Sensi: “Il gol? Movimento che ci aveva chiesto Conte. Più cattivi sotto porta, dobbiamo…”

Le parole del giocatore nerazzurro a Inter TV

di Sabine Bertagna, @SBertagna

Stefano Sensi ha commentato la vittoria contro l’Udinese ai microfoni di Inter TV: “Sono contento per il gol perché è sempre un’emozione unica soprattutto davanti ai nostri tifosi. E’ stato un movimento che ci ha chiesto il mister, ci abbiamo lavorato in settimana. Sono contento anche per la squadra, non era facile. Udinese squadra tosta, abbiamo creato tanto. Sicuramente dobbiamo essere più cattivi sotto porta per chiudere prima la partita. Noi pensiamo partita per partita, stasera festeggiamo questa vittoria. Ma già da domani restiamo la testa, bisogna pensare ad un’altra grande partita. Il lavoro della settimana paga, dobbiamo rimanere concentrati e guardare avanti al nostro obiettivo. Tifosi? Uno stimolo in più per me ma devo migliorare ancora tanto. Grazie agli allenamenti, al mister e alla squadra: ci devo provare. Ringrazio tutti per i complimenti. La difficoltà aumenta, avremo un mese bello tosto. Le energie mentali sono forse più importanti di quelle fisiche. Da domani si pensa a martedì, dobbiamo fare bene. Paragone con Iniesta? Mi fa piacere essere paragonato a questo giocatore, è uno stimolo.  Devo stare con i piedi per terra, siamo solo all’inizio e dobbiamo andare avanti fino alla fine con questa intensità di gioco”.

(Inter TV)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy