Sky – Meazza, nuovo impianto? Non mancano le incognite. E’ una matassa unica e intricata

Il notiziario della nota tv satellitare ha dato spazio alla questione che riguarda lo stadio di Milano

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

TgSky24 ha dedicato spazio al progetto del Meazza: Milan e Inter stanno discutendo la possibilità di demolirlo e ricostruire un nuovo impianto qualche metro più avanti, nell’area dei parcheggi. “Uno stadio moderno diventa, tra musei, centri commerciali, biglietti ed eventi, una fonte di introiti. Milan e Inter incassano molto meno dalle partite in casa rispetto ai top club europei, non solo perché restano posti liberi, ma anche perché si ricava meno da ogni singolo seggiolino“, spiegano. Si pensa ad uno stadio di 60mila posti con prato e primo anello interrati per evitare l’impatto sul quartiere a livello acustico.

Chi vuole l’abbattimento del Meazza sa che un nuovo impianto verrebbe a costare sui 300-400mln e “sarebbe l’unica soluzione che garantirebbe i risultati desiderati, cioè avere uno stadio efficiente e capace di assicurare nuovi introiti“. La struttura attuale non permette di arrivare all’eccellenza. Per quanto riguarda il nuovo stadio, d’altronde, c’è da dire che i flussi di denaro usciranno dai due club ma ci sarà da capire di chi sarà la proprietà e questa è una delle incognite del progetto. E’ un problema di cui ha parlato anche il sindaco Sala. Il Meazza è uno stadio storico, ma anche unico. Accostabile a Camp Nou e Bernabeu che sono sempre stati ristrutturati e nessuno pensa di abbatterli, ma Real e Barcellona non condividono la proprietà dello stadio con nessun altro, Inter e Milan invece la condividono. E anche questo rende il caso di San Siro unico: “Milano si ritrova oggi con uno stadio storico e condiviso, affascinante ma inefficiente. Caratteristiche che rendono la matassa più intricata che altrove”. 

(Fonte: Sky)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14232838 - 2 anni fa

    per me nel calcio attuale… due squadre due stadi. Mi sembra paradossale che a Milano, non si riesca ad avere due stadi!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy