Spalletti: “Anche i super eroi hanno l’ansia. Complimenti alla squadra, preferisco…”

Spalletti: “Anche i super eroi hanno l’ansia. Complimenti alla squadra, preferisco…”

Le parole del tecnico nerazzurro ai microfoni di Inter TV

di Sabine Bertagna, @SBertagna

Luciano Spalletti ha analizzato la partita contro il Frosinone ai microfoni di Inter TV: “Risultato pesante perché ci dà la possibilità di arrivare a queste partite difficili con un margine di tranquillità. Poi è chiaro che bisogna sempre andare a prendere il massimo dalle partite perché quelle altre dietro, come si è visto, hanno giocato delle buone gare. Il Milan e la Roma hanno vinto. Noi dobbiamo essere questi. Magari non andare a concedere la possibilità di rientrare in partita come abbiamo fatto dopo che avevamo preso possesso della partita, del gioco e del risultato. Avevamo tutto a favore poi ci andiamo a mettere sempre qualcosa di nostro per abbassare il livello di intensità e gli altri lo aumentano perché devono fare qualcosa di diverso e la partita è quella lì. Squadra matura? Su questo campo qui contro questa avversari qui devi riuscire a mantenere il gioco, a non lasciarti trascinare e poi devi riuscire a vincere in sicurezza con pochi ammoniti perché hai tanti diffidati. Ci sono state tante cose che abbiamo fatto bene, la squadra si merita il massimo dei complimenti. Maturità in generale anche per come si è concesso solo per dieci minuti nel secondo tempo, in altre partite c’è capitato per più tempo. Vedere che stasera giocano una partita di questo livello con questa continuità, cercando di fare gol anche dopo aver subito il 2-1 sono tutti particolari molto brillanti. E’ tutto difficile nel calcio. Ogni partita ti mette quell’ansia e quel timore che capita anche ai super eroi. Di avere un po’ di titubanza. Però fra l’inseguire ed essere inseguito preferisco essere davanti”.

(Inter TV)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy