TS – Inter-Perisic, qualcosa è cambiato ma non è detto che il croato resti. Con l’arrivo di Conte…

Le ultime sul futuro del croato

di Daniele Vitiello, @DanViti
Perisic in allenamento con l'Inter
Ivan Perisic rimarrà all’Inter la prossima stagione? La sua partenza sembra meno scontata rispetto a qualche settimana fa, ma nulla è ancora certo, come ribadito dai colleghi di TuttoSport: “Un fisico da Premier, e il fatto che Perisic si fosse affidato a Doyen dopo aver lasciato Fali Ramadani, era stato giudicato come un indizio sulla volontà da parte del giocatore di trovare squadra in Inghilterra dopo la mancata cessione nell’ultima sessione di mercato. Invece nelle ultime settimane sarebbe maturato un orientamento differente nelle intenzioni del giocatore che, forte di un contratto firmato fino al giugno 2022, vorrebbe restare alla base. Questo non impedirà all’Inter (e pure a Perisic) di prendere in esame offerte che potrebbero arrivare. Certo è che Marotta non ha intenzione di svendere l’esterno, alla luce di una valutazione da 45 milioni sul cartellino.  Dovesse permanere lo status quo, Perisic potrebbe costruirsi una nuova vita in nerazzurro che potrebbe essere anche quella di esterno a tutta fascia nel 3-5-2. Si tratterebbe di una scommessa da vincere per Antonio Conte, ma il croato, per caratteristiche è un decathleta e, opportunamente istruito, potrebbe risultare importante come un nuovo acquisto per il club, il tutto al netto dell’opportunità che l’ex ct possa ripartire da un altro sistema di gioco che permetta a Perisic di non doversi reinventare in un ruolo che non ha mai interpretato in carriera”. 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy