TS – Scatto Inter per Chiesa: ingaggio da top e una promessa per battere la Juve. Ai viola…

TS – Scatto Inter per Chiesa: ingaggio da top e una promessa per battere la Juve. Ai viola…

Inter pronta a offrire 7,5 milioni di ingaggio al gioiello della Fiorentina

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Tra gli obiettivi di mercato dell’Inter c’è anche Federico Chiesa della Fiorentina. L’esterno viola è uno dei giovani più interessanti del campionato e per arrivare a lui si profila un duello di mercato con la Juventus. Le carte in tavola potrebbero cambiare con l’arrivo della nuova proprietà a Firenze, ma la battaglia tra le due rivali per il gioiellino è già cominciata.

“La cessione di Chiesa, invece, era stata ormai metabolizzata e dovrebbe essere Comisso a cambiare le carte in tavola frenando sia l’interesse degli altri club sia la voglia del giocatore di andarsi a misurare in club di primissima fascia. Nelle ultime ore si è registrata un’accelerazione dell’Inter che sarebbe disposta a riconoscere un ingaggio di ben 7,5 milioni annui al giocatore viola e, cosa assai gradita all’entourage del ragazzo, la possibilità di giocare con maggiore continuità. Quanto agli 80 milioni che la Fiorentina pretende per il cartellino, l’Inter vorrebbe abbassare l’esborso cash a 50 milioni inserendo contropartite tecniche tra cui Gagliardini, sempre che Conte non decida i trattenere l’ex atalantino per rilanciarlo”, rivela Tuttosport.

L'Inter concentra gli sforzi su Federico Chiesa
“La Juventus, però, potrebbe rilanciare con Juan Cuadrado che con l’addio di Massimiliano Allegri potrebbe scendere nella classifica di gradimento del nuovo tecnico bianconero. Così, l’ipotesi di inserire Cuadrado all’interno “dell’operazione Chiesa” è già stata messa sul tavolo della trattativa con il club viola. Anche perché Vincenzo Montella apprezza molto le doti del colombiano e sarebbe facilitato nell’opera di convincimento anche dal fatto di condividere con Cuadrado lo stesso agente: Alessandro Lucci. A frenare un poco la Juventus, però, è il rialzo dell’Inter sull’ingaggio poiché la Juve non vorrebbe superare il range di cui fanno parte i “giovani” del gruppo come Bernardeschi che supera di poco i 3,5 milioni netti a stagione”, spiega il quotidiano.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy