Un tassello importante blocca il mercato dell’Inter. Intanto si lavora su tre conferme…

L’Inter deve ancora scegliere il prossimo allenatore prima di dare il via al mercato

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Il ds dell’Inter Piero Ausilio è stato in questi giorni in Inghilterra per le due sfide di Champions League. Le due semifinali, ma anche un aggiornamento su quelli che potrebbero essere i possibili obiettivi di mercato nerazzurri in estate.

“Un’ occasione per tenere i contatti, farsi un’ opinione su possibili colpi (Lukaku?) e vedere se ci possono essere aperture verso nuovi orizzonti (Rakitic resta un sogno per il centrocampo). Il mercato non può entrare ancora nel vivo perché manca un tassello fondamentale, la scelta del prossimo tecnico. Troppo diverse le concezioni di Mourinho e Conte, i due nomi oggi «caldi» come eventuali successori di Spalletti, per imbastire una campagna acquisti prima di chiedere conto all’ allenatore. Nel frattempo si lavora ai possibili riscatti. Quello di Politano, praticamente certo ma di cui vanno definiti i dettagli, quello di Keita da studiare con il nuovo procuratore. L’ attaccante è passato nella squadra di Federico Pastorello, che da poco ha accolto in scuderia anche il già citato Lukaku. Mentre Ranocchia sembra molto vicino al rinnovo per un altro anno”, si legge su Il Giorno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy