Zampa vs club: “Rischiano di giocare con la Primavera. Se avessero accettato proposta Nba…”

La sottosegretaria alla Salute attacca i club: “La proposta iniziale era simile a quella Nba e prevedeva che i giocatori vivessero in una bolla settica”

di Redazione1908

“Se fosse stata accettata la proposta molto rigorosa che era stata fatta inizialmente, oggi le squadre non avrebbero dei giocatori contagiati e avrebbero una situazione migliore. La proposta iniziale che era stata fatta era un po’ simile a quella NBA. Prevedeva che vivessero in una bolla oggettivamente settica, ovvero che partendo tutti in condizioni di salute perfette evitassero i contatti esterni.

Se invece si va continuamente a cercare i contatti esterni non può che finire che deve giocare la giovanile. Facciano loro una riflessione”.

Lo ha detto la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, ospite ad Agorà su Rai3.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy