Zeman, altre bordate: “Campionati decisi dal sistema prima di giocare. Doping? La Juve non era…”

Torna a parlare Zdenek Zeman e lo fa senza peli sulla lingua

di Redazione1908

Zdenek Zeman, in una lunga intervista a IDNES.cz, è tornato a parlare degli argomenti da lui denunciati in passato. E pur senza fare esplicito riferimento alla Juventus, quello di Zeman sembra un altro attacco al potere bianconero: ”Il problema del doping c’è sempre stato e ci sarà. La domanda è, quando sarà rivelato? Spero solo che i giovani giocatori si rendano conto di quanto possa finire male. Se rifarei certe dichiarazioni? Senza esitazione. La Juventus non era certamente l’unica ad usare sostanze proibite. Creatina, EPO, steroidi. Le droghe non appartengono allo sport. L’ho fatto per il calcio”.

IL SISTEMA CALCIO“Mancano i titoli nella mia carriera? Sì, ma dipende da che punto di vista si guarda. A volte i titoli vengono assegnati a tavolino, a chi non li merita. Non mi riferisco solo alla Juventus. Ci sono i sistemi nel calcio, che in ogni paese decidono prima della stagione chi vincerà. E non mi piace il calcio così. Mi piacerebbe rendere il calcio puro. Lasciarlo vincere al migliore”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy