FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Marotta: “Inter, obiettivo onorare lo scudetto. Bellerin, Nandez, Keita e Dimarco…”

Skysport

L'ad nerazzurro ha parlato prima della sfida con il Lugano degli obiettivi della prossima stagione e anche dei nomi di mercato che ruotano attorno al club

Eva A. Provenzano

Beppe Marotta ha parlato prima dell'amichevole dell'Inter con il Lugano. Le sue parole ai microfoni di Skysport: «Gli obiettivi sono quelli di sempre, innanzitutto onorare la maglia nei campionati e tornei in cui partecipiamo. l'Inter ha palmares pieno di successi. dobbiamo onorare poi lo scudetto: sarà un campionato importante».

-Bellerin a che punto è la trattativa?

La stagione è iniziata con la momentanea defezione di chi ha partecipato all'Europeo. La formazione sarà rimaneggiata, spazio a giovani e a chi sarà trasferito nelle prossime settimane. Abbiamo confermato la squadra migliore d'Italia a parte l'addio di Hakimi, è un dato oggettivo. L'intenzione è ripartire con questo gruppo che ci ha dato tante soddisfazioni e merita di essere annoverato come una grande squadra. Bellerin è un nome che si fa da parte nostra e che ha la nostra attenzione. Ma non è un nostro giocatore quindi non vado oltre, è giusto e rispettoso che sia così.

 Skysport

-Nandez?

Ai grandi club vengono abbinati tantissimi giocatori in questa fase di mercato. E questi nomi non sempre hanno riscontri concreti. Nandez è un giocatore del Cagliari e di tutto rispetto; non abbiamo avviato una trattativa con i rossoblù. Stiamo valutando i passi da compiere ma non ne vedo una all'orizzonte una trattativa in entrata rapida e veloce.

-Telles?

Non escludo nulla. Tutto può capitare nel calcio. Siamo concentrati su tutte le opportunità senza avere fretta di chiudere questa o quella operazione. Inzaghi deve fare le sue valutazioni ed è giusto che lo faccia dopo aver avuto contatti con tutta la rosa a disposizione. 

-Keita può essere nome giusto per l'attacco?

Anche qui vale il discorso fatto per gli altri: non è nostro, non so se è sul mercato. Stiamo valutando l'organico in questo momento. 

-Dimarco può essere parte di questa rosa?

Dimarco rappresenta presente e futuro dell'Inter. Lo osserva Inzaghi: potrebbe essere una realtà piacevole del presente, della stagione. Ma chi indossa la maglia dell'Inter, tutti al di là dell'onore, devono dare sempre una risposta importante. Sicuramente indossarla è un motivo di grande orgoglio per chiunque.

(Fonte: SS24)

tutte le notizie di