Adani: “Icardi? Gli attaccanti giusti sono altri. Sapete perché lo valutano bene? Non…”

Adani: “Icardi? Gli attaccanti giusti sono altri. Sapete perché lo valutano bene? Non…”

L’ex giocatore parla della definizione di attaccante moderno e le qualità del capitano nerazzurro

di Redazione1908

“L’attaccante atipico di oggi è quello che fa gol, l’Icardi della situazione”. Ma come? Un attaccante non dovrebbe fare proprio quello, cioè segnare gol? Lele Adani spiega meglio, in una lunga intervista rilasciata al Corriere dello Sport, il suo concetto di attaccante moderno e come il capitano dell’Inter non sia per nulla vicino a questa definizione: “Quello che era tipico una volta oggi è atipico. Icardi è l’attaccante anomalo, per questo fa montagne di gol e tutti lo elogiano anche se poi gioca da solo e non becca palla. Oggi l’attaccante tipico è quello che gioca con la squadra. Sai perché viene valutato sempre bene? Non gli si chiede altro che fare gol. Perché solo quello sa fare. Le cose in più le chiedi a Higuain, Lewandowski, Luis Suarez. Se fanno un gol e non toccano palla gli dai la sufficienza ma non li esalti. Loro ti offrono troppo calcio. Sono loro per me quelli giusti”. 

(Corriere dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy