FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Allegri: “4-2 con lo Zenit, non siamo fenomeni ora. Le critiche e Vlahovic…”

Allegri: “4-2 con lo Zenit, non siamo fenomeni ora. Le critiche e Vlahovic…”

Ecco le dichiarazioni di Allegri in vista della partita di domani che vedrà la Juventus affrontare la Fiorentina

Alessandro Cosattini

Alla vigilia della sfida contro la Fiorentina di domani, l'allenatore della Juve Massimiliano Allegri ha parlato oggi in conferenza stampa: "A disposizione a parte Kean e De Sciglio tutti. La Fiorentina sta facendo molto bene, ha 3 punti più di noi, ha giocatori tecnici, è una squadra sbarazzina, aggressiva, Italiano è un bravo allenatore. Bisogna fare una partita giusta tecnicamente e difensivamente, la Juve vuole fare meglio delle ultime due gare di Serie A”.

Sui singoli, Allegri ha poi proseguito: "Riposo per Bonucci? Vediamo, oggi c'è il penultimo allenamento. Non siamo dei fenomeni dopo il 4-2 contro lo Zenit. Cuadrado sta bene, ne ha giocate tante, per domani devo ancora decidere chi giocherà davanti e dietro. McKennie è più ordinato e meno anarchico ora in campo. In questo momento sta molto bene fisicamente. Dybala l'ho trovato maturato e voglioso, le aspettative sono quelle che si hanno su un giocatore importante. Quotidianamente si allena nel modo giusto, come deve essere. Inutile parlare del potenziale: Rabiot deve fare molto di più. Semplice. Morata? L’altra sera ha fatto una buona partita e finalmente ha fatto gol. Quando fa gol può stare 2-3 mesi a continuare a fare gol. Con lo Zenit è stato agevolato dal fatto di aver giocato più largo e meno spalle alla porta. Kaio Jorge sta meglio fisicamente, può fare la prima punta o la coppia dell'attaccante".

Infine, l'allenatore della Juve ha risposto anche alle recenti critiche dopo il suo ritorno e su Vlahovic: "Critiche sul mio conto? Fanno parte del gioco, mi stimolano. Ho cercato di analizzare il momento, non arrivavano i risultati. Vlahovic? Finché non alleni i giocatori è difficile dare giudizi sui giocatori, dall'esterno. I numeri dicono che è bravo, ma noi abbiamo ottimi difensori e sono tranquillo io".

tutte le notizie di