All’Inter piace Aurier ma il terzino ha un problema: è extracomunitario e con Dalbert…

All’Inter piace Aurier ma il terzino ha un problema: è extracomunitario e con Dalbert…

Nel momento in cui, il Psg, dovesse ufficializzare Neymar, potrebbero aprirsi interessanti sviluppi di mercato

di Riccardo Fusato, @FusatoRiccardo

Nel momento in cui, il Psg, dovesse ufficializzare Neymar, potrebbero aprirsi interessanti sviluppi di mercato. All’Inter, per esempio,  piace ormai da diverse stagioni Rabiot, che, però, ha un ruolo centrale nello scacchiere di Emery. Difficile, quindi, che il Psg se ne privi, tenuto conto che è abituato a cedere solo i giocatori ritenuti poco funzionali o superflui. Ecco, in quest’ottica, dovrebbe essere considerato Pastore, ma il suo nome, finora, non ha scaldato nessuno in corso Vittorio Emanuele, nonostante Sabatini lo conosca molto bene sin dai tempi di Palermo. E, allora, un vero esubero sarebbe Aurier, come terzino scavalcato ormai anche da Dani Alves, oltre che da Meunier. Il suo inconveniente è che è ivoriano, quindi extracomunitario. Dall’Inter è ritenuto un ottimo profilo, ma, avendo scelto Dalbert (brasiliano) come terzino sinistro, non vuole occupare il secondo spot con un altro laterale. Meglio, in sostanza, tenersi una maggiore possibilità di scelta per altri ruoli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy