Ex Inter, Arnautovic: “Ho sottovalutato il calcio cinese. Andavo a letto alle 7 di mattina e…”

L’ex nerazzurro ha ammesso di non aver avuto l’approccio giusto allo Shanghai

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Nel corso di un’ampia intervista concessa a Beanyman Sports, Marko Arnautovic, ex attaccante dell’Inter del Triplete e ora in forza allo Shanghai SIPG, ha ammesso di aver sottovalutato il calcio cinese, approcciandolo non nel modo più professionale possibile:

“L’ho sottovalutato, non mi allenavo, non curavo il mio corpo, mangiavo e bevevo Sprite, Coca Cola e Fanta, tutti drink con tanto zucchero che non fanno bene al corpo. Mangiavo ad orari sbagliati, non dormivo bene perché ci ho messo 3 settimane per adattarmi al fuso orario. Andavo a letto alle 6/7 di mattina e mi svegliavo alle 3/4 di pomeriggio, andavo poi all’allenamento e stavo in piedi fino a notte fonda, mangiando ancora ad orari sbagliati. Ora però ho focalizzato in testa che il club mi ha voluto e vuole che faccia bene per provare a vincere il titolo e così sono cambiato, perché ho bisogno di fare meglio e di essere una persona migliore”.

(Daily Mail)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy