Ballotta: “L’Inter ha il dovere di pensare a vincere. C’è grande spirito di squadra…”

Ballotta: “L’Inter ha il dovere di pensare a vincere. C’è grande spirito di squadra…”

di Francesco Parrone, @FrankParr

L’ex portiere dell’Inter, Marco Ballotta, commenta il momento nerazzurro dopo l’ultima bella vittoria contro il Bologna:

L’Inter di Stramaccioni non si ferma più. Lottare per lo scudetto adesso diventa un obbligo.

“L’Inter ha il dovere di provare sempre a vincere, la squadra è allestita per fare bene e – vedendo le altre formazioni – certamente può lottare anche per il vertice. La Juve sembra avere qualcosa in più, ma i nerazzurri possono sicuramente stare dietro alla Vecchia Signora. La squadra di Stramaccioni ha tutte le carte in regola per restare in alto, c’è la giusta sicurezza e migliora gara dopo gara; c’è inoltre un grande spirito di squadra, è fondamentale avere un gruppo compatto per puntare a vincere”.

La classifica vede il Napoli un punto sopra l’Inter…

“Anche gli azzurri possono tenere testa alla Juve, certamente con l’Inter è il trio di squadre che si contenderanno lo scudetto. Il Napoli punta però esclusivamente allo scudetto, mentre Juve e Inter hanno anche ambizioni europee. I nerazzurri però sono in costante crescita, sono partiti titubanti ma stanno venendo fuori alla grande. Inoltre Stramaccioni all’inizio era una scommessa, ma si sta rivelando un ottimo tecnico in grado di farsi rispettare dai suoi ragazzi”.

Anche in Europa League, l’Inter si sta togliendo grandi soddisfazioni.

“E’ normale che una squadra di grande tradizione voglia lottare su due fronti. È giusto che l’Inter punti anche all’Europa League, dove adesso occupa la prima posizione nel proprio girone”.

Intanto mercoledì affronterà la Sampdoria, reduce da quattro sconfitte consecutive. Il risultato è già scritto?

“I blucerchiati vogliono riscattarsi dopo una striscia negativa, il risultato non è già scritto in quanto il nostro campionato è sempre imprevedibile. La Samp vuole ritrovarsi dopo un ottimo avvio, secondo me è una squadra che può ambire a qualcosa in più di metà classifica; per questo quella di Ferrara è una formazione che non può perdere, certamente sarà un avversario ostico per l’Inter”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy