Balotelli al Vasco da Gama? Il nuovo ds rivela: “Vuole venire. Zenga? Se devo cambiare…”

Il nuovo direttore sportivo del club brasiliano ha parlato del possibile arrivo dell’ex attaccante dell’Inter e di Zenga

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

Fabio Cordella, nuovo direttore sportivo del Vasco da Gama, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di TuttoMercatoWeb e ha risposto alle voci su un possibile arrivo in Brasile di Mario Balotelli: “C’è la volontà del ragazzo. Ma non è facilissimo. Noi entreremo in carica dal 15 gennaio e l’attuale dirigenza ci sta mettendo i bastoni tra le ruote. Vorremmo annunciare Mario prima. Entro il 30 novembre si possono annunciare nuovi rinforzi. Però quando ci si mettono di mezzo invidia, orgoglio e tanto altro diventa difficile. L’attuale presidente viene da tre anni di disastri, non accetta di trattare anticipatamente per aiutare il club. Il 15 gennaio mancheranno sette giornate alla fine, saremmo fuori dai giochi. Possiamo lavorare per il prossimo campionato. È difficile che Balotelli attenda fino al 15 gennaio“.

Getty Images

In panchina arriverà Walter Zenga?

“Walter è un caro amico. Ma ci penseremo dal prossimo campionato. Fino a febbraio c’è questo allenatore. Poi si vedrà. Se devo cambiare allenatore, scelgo Walter. Se ha già accettato? Dire di no al Vasco da Gama è assai complicato. Per la storia, la tradizione. Il campionato è bellissimo. Questa è un’opportunità”.

Balotelli a parte, prenderà altri calciatori dall’Italia?

“Chi mi conosce sa. Ogni anno nelle esperienze in Ungheria ho portato giocatori dall’Italia. Per il Vasco da Gama si stanno facendo tanti nomi. Balotelli è uscito perché il presidente aveva detto in campagna elettorale che il primo nome sarebbe stato il suo. Sono usciti anche altri nomi. Se Buffon dovesse decidere di lasciare la Juventus mi farebbe piacere averlo qui. E poi ce ne sono altri”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy