Barcellona, il candidato alla presidenza: “Club a rischio fallimento, game over. E con Messi…”

Victor Font ha inviato una lettera alla stampa spagnola spiegando l’escalation negativa del club blaugrana

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Dal caso Neymar alle polemiche tra Messi e la dirigenza fino alle fresche dimissioni di sei membri del Consiglio di Amministrazione: gli ultimi tempi in casa Barcellona sono tutt’altro che tranquilli e sono in molti a parlare di elezioni anticipate rispetto a quelle prefissate inizialmente per il 2021. Victor Font, leader del gruppo Si al futur nonché candidato alla presidenza del club, ha mandato una lettera alla stampa. Un messaggio con toni anche allarmistici: “Per molto tempo abbiamo avvertito i membri della società che il club si sta avviando verso la tempesta perfetta. Se i rischi erano grandi, ora sono diventati giganteschi. Siamo nel mezzo di una pandemia che ha fermato il pianeta e avrà effetti in tutti i settori della vita, anche nello sport. Allo stesso modo, per mesi abbiamo assistito a una vergognosa escalation di crepe nel comportamento istituzionale del club, un processo che è culminato in questi giorni con accuse e gravi rimproveri tra i membri del consiglio di amministrazione, oltre a sei improvvise dimissioni. Il risultato è il pericolo di una bancarotta economica e morale verso cui il club si sta muovendo. Game over”.

Font, poi, rimarca il concetto: “Aggiungiamo anche una politica sportiva irregolare, lo scioglimento del consiglio di amministrazione e la significativa riduzione delle entrate a causa della pandemia. La squadra inoltre è in guerra civile da molte settimane contro la proprietà, con Messi che ha avuto un’aspra disputa con Bartomeu riguardo al taglio degli stipendi e con Eric Abidal per le accuse ricevute in merito al licenziamento dell’ex allenatore Ernesto Valverde. Un clima rovente, dunque, a Barcellona che non pare destinato a migliorare in tempi brevi.

(Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy