Barça-Nike, la prima maglia non è ancora in vendita. Per le perdite si finisce in tribunale?

Problemi tra il club blaugrana e lo sponsor che accompagna anche l’Inter nelle sue avventure

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Vi avevamo raccontato qualche settimana fa del problema sorto con le maglie del Barcellona. Una delle due nuove versioni prodotte dalla Nike, la meno costosa, sbiadiva. Il club blaugrana infuriato per quanto successo aveva rimandato la vendita della maglia home nei suoi store ufficiali. Il Mundo Deportivo scrive ora che il noto marchio sportivo ha invece messo in vendita i kit della stagione 2020-2021 in alcuni negozi e grandi magazzini della città, senza aver informato il club. In vendita c’è il modello Vapor Match, il più costoso.

Proprio la Nike aveva avvisato i catalani che c’era un difetto di fabbricazione nel modello più economico della maglia e questo aveva portato al ritiro delle magliette. Né i negozi e né gli store avevano potuto mettere in vendita la maglietta. Al momento negli store del Barça le maglie non sono in vendita. Al Camp Nou potrebbe non essere disponibile fino a settembre mentre il modello Vapor Match, più costosa, dovrebbe essere messa in vendita a partire da martedì.

Si parla di una perdita fino ai 25 mln per la mancata messa in vendita delle maglie a pochi giorni dalla presentazione. Il club vuole che il marchio sportivo anticipi la cifra persa finora ma la multinazionale non cede su questo e si potrebbe finire in tribunale.

(fonte: Mundo Deportivo)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy