Bargiggia: “Icardi? Vuole 8 mln, rinnoverà. Rafinha-Cancelo? L’Inter ha una strategia”

Le parole di Bargiggia a Premium Sport

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Intervenuto a Premium Sport, l’esperto di mercato Paolo Bargiggia ha parlato così del mercato dell’Inter, partendo dai difficili riscatti di Rafinha e Cancelo:

“Non c’è disponibilità economica per il momento, fino al 30 giugno l’obiettivo è riuscire a fare incassi e cessioni per 40 mln. E’ difficile muoversi ma c’è una strategia. C’è la disponibilità dei giocatori a restare (in particolare Rafinha), c’è possibilità di rinegoziare. Su Cancelo i tempi sono più stretti, il 30 maggio scade l’accordo con il Valencia. Kondogbia è stato riscattato oggi, c’è una plusvalenza di alcuni milioni per l’Inter. Altri 3/4 entreranno dal riscatto di Nagatomo ma l’Inter dovrà trovare 40 mln totali”.

RAFINHA – “Hanno chiesto al Barça di riformulare un prestito biennale e dilazionare il pagamento. Il Barça ha detto no ma il giocatore si è espresso. Lui vuole l’Inter”.

LAUTARO MARTINEZ – “Il suo contratto verrà depositato il 1 luglio per non appesantire il bilancio. L’Inter si muove nel Fair Play con logica. Con la tempistica giusta, riscattare Rafinha sarebbe fare un altro acquisto”.

CENTROCAMPISTA – “L’Inter si sta impegnando a non far partire Brozovic che ha offerte, e soprattutto Skriniar. C’è stato l’incontro con l’agente di Nainggolan e Barella. Costano entrambi, il Cagliari chiede 35/40 mln. L’Inter ha giocatori da mettere in mezzo, c’è Emmers, molto considerato dalle squadre di metà classifica. L’Inter valuta anche la cessione di Pinamonti con una recompra. In uscita ci sarebbe anche Candreva. Spalletti, tra i due centrocampisti, preferirebbe Nainggolan”.

ICARDI – “C’è una lunga trattativa. Mauro guadagna 5,3 mln adesso, lui ha chiesto 9 mln netti, le cifre di Kane, Lewandowski e degli altri top. La cifra si è abbassata poi ad 8, l’Inter arriva a 6,5 più o meno. C’è in ballo la clausola, l’Inter proverà ad alzarla. Richieste? A questi livelli, adesso non ci sono. Credo che arriveremo al rinnovo di contratto”.

VERDI – “E’ un’idea ma Karamoh, indicato come possibile contropartita, è stato blindato da Spalletti che non vorrebbe farlo partire”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy