Bergomi: “Il Milan mi piace, l’Inter dietro è debole. E in panchina non aveva giocatori…”

L’ex capitano nerazzurro critico verso la squadra di Conte

di Marco Macca, @macca_marco

In collegamento da San Siro dopo il commento tecnico del derby perso dall‘Inter per 2-1 contro il Milan, Beppe Bergomi ha espresso le sue perplessità sul momento della squadra di Antonio Conte:

Io continuo a pensare che per vincere serva una difesa forte e 8 gol subiti in 4 partite sono tanti. Ovunque vincono le migliori difese. L’Inter si è indebolita in difesa, ragazzi. Ha perso un giocatore di grande carisma come Godin, sostituendolo con Kolarov, che lì è un adattato. La difesa è lenta e in partite come quella di oggi diventa difficile. Questo Milan è da scudetto, è una squadra costruita bene. Mi piace. I rossoneri avevano in panchina giocatori adatti a stravolgere la partita, l’Inter no. L’Inter resta da scudetto, ma non la vedo così più forte del Napoli, della Juve, dell’Atalanta e del Milan. Non sono così convinto che abbia la rosa più completa, credo che la Juve abbia qualcosa in più“.

(Fonte: Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy