Biasin: “Ad ogni pausa ‘Zhang chiude i rubinetti’ all’Inter. Non è bastata una pandemia…”

La proprietà smentisce categoricamente la cessione del club: il commento del giornalista

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

“In merito ad alcune speculazioni pubblicate in data odierna, con particolare riferimento alle ipotesi di cessione di FC Internazionale Milano, il presidente Steven Zhang smentisce categoricamente quanto erroneamente riportato e precisa che si tratta di notizie prive di ogni fondamento”. Questo è quanto Steven Zhang ha comunicato rispetto alle voci che parlano della cessione dell’Inter da parte di Suning. La proprietà cinese sta lavorando all’accordo con il main sponsor che sostituirà Pirelli e cerca sul mercato investitori che possano investire sull’Inter. Ma viene smentita l’ipotesi di una cessione del club nerazzurro come si è letto su alcuni quotidiani. 

Fabrizio Biasin, sul suo profilo Twitter, commenta così le notizie arrivate finora. “Ad ogni pausa, sosta, vacanza ‘il governo cinese chiude i rubinetti e Zhang si allontana’. Per fortuna domani si torna in campo. Non è bastata una pandemia, non è bastata l’eliminazione dall’Europa: se pretendi un mercato a costo zero per la gente non sei uno che usa la logica, sei uno che se ne fotte. Il calcio è una brutta bestia”. E aggiunge con una battuta: E intanto, ridendo e scherzando, ancora nessun comunicato per smentire l’interesse per #avezzi. E lunedì apre il mercato. Non c’è altro da aggiungere”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy