Biasin: “Juve, la differenza è che ora c’è l’Inter. Il lavoro di Conte non si ferma al campo…”

Biasin: “Juve, la differenza è che ora c’è l’Inter. Il lavoro di Conte non si ferma al campo…”

Il giornalista ha parlato del duello in campionato tra Inter e Juve con la squadra di Conte che da ieri è in testa alla classifica

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Intervenuto a Radio Sportiva, il giornalista Fabrizio Biasin ha parlato del duello in campionato tra Inter e Juve, anche in termini dell’organico delle due squadre:

“Juve in crisi? Sappiamo come funzionano le cose: c’è stato il sorpasso dell’Inter e sembra che vada tutto male, ma non è così. La differenza rispetto alle scorse stagione è che quest’anno la Juve ha una squadra, l’Inter, che sta facendo molto bene. I bianconeri hanno una competitor. Conte deve stringere i denti da qua a fine dicembre. L’organico dell’Inter è valido ma un po’ corto. A gennaio, poi, torneranno gli infortunati e si aprirà il mercato. La Juve, invece, è già abbastanza strutturata. Al limite dovrà operare in uscita.Prima Juventus di Conte come l’Inter di oggi? Ci sono tante analogie. Il lavoro di Conte non è solo quello di campo, ma ha origine da fine marzo/aprile, quando ha dato l’ok a Marotta per costruire una squadra a sua immagine e somiglianza. La prima Juve di Conte, rispetto all’Inter di oggi, non aveva le coppe. Aspetto non da poco che sta facendo la differenza”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy