Bocca (Repubblica): “Conte? Vuole risolvere tutto muscolarmente. Quasi non si accetta perché…”

Bocca (Repubblica): “Conte? Vuole risolvere tutto muscolarmente. Quasi non si accetta perché…”

Il giornalista di Repubblica ha parlato del momento dei due tecnici di Juve e Inter, Sarri e Conte prima della grande sfida di domenica

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Dopo la sconfitta di ieri della Juve col Lione, l’Inter scenderà in campo questa sera col Ludogorets, prima della sfida di domenica sera che le vedrà una di fronte all’altra. Di Juve e Inter e dei momenti dei loro tecnico ha parlato a Repubblica il giornalista Fabrizio Bocca:
“Non è inquietante la sconfitta in sé per la Juve, lo è nel numero in quanto va ad aggiungersi a quelle recenti con Napoli e Verona, ribadendo un problema che va ben al di là della noia o dello spettacolo mai visto. E lo è nella forma: la Juve oggi perde con troppa passività, nonostante Ronaldo e troppi giocatori solo accademicamente superiori all’avversario, inutilmente insomma.
Certo, aspettando anche il cruciale scontro di domenica a porte chiuse, prima del confine, al livello 1 del videogioco cioè, però si è già fermata l’Inter con Conte seccato e addirittura “spappolato” dall’Europa League. Giocare col Ludogorets ai sedicesimi di una Coppa che agli italiani sta sullo stomaco è per lui un contrappasso dantesco. Il problema di Conte è il voler risolvere tutto muscolarmente senza leggerezza, alzando la voce, pretendendo sempre un campione in più. Il problema di Conte è misurare tutto con la forza e i soldi, quasi un non accettarsi perché di Champions lui non ne ha vinta nemmeno una e magari il suo vecchio compagno Zidane addirittura tre di seguito”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy