Burdisso: “Lautaro? Un talento, garantisce Milito. Dietro la Juventus mi aspetto l’Inter”

Burdisso: “Lautaro? Un talento, garantisce Milito. Dietro la Juventus mi aspetto l’Inter”

L’ex difensore nerazzurro dice la sua sulla nuova stagione

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Intervenuto ai microfoni di RMC Sport, Nicolas Burdisso ha parlato della stagione ormai alle porte: “In questo momento sono a Torino, mi sto allenando e sono in attesa: ho parlato con diversi allenatori e ho varie proposte dalla Serie A e dall’estero. L’importante è trovare un progetto che mi dia i giusti stimoli e motivazioni. Vorrei chiudere la mia carriera vincendo, cosa che ho sempre fatto all’Inter, alla Roma e al Boca Juniors. Come vedo questa Serie A? Sarà una stagione bellissima. Il ritorno in Champions dell’Inter e l’arrivo di CR7 alla Juventus sono due grandi notizie per il calcio italiano. L’Inter? La Juventus con Ronaldo ha dato un segnale forte, ma l’Inter ha un allenatore molto preparato che sa gestire bene i grandi giocatori. I nerazzurri sono migliorati tantissimo e quest’anno possono certamente infastidire la Juve. Tra i nuovi acquisti mi ha colpito Lautaro Martinez: è un grande talento, mi piace molto e per lui garantisce un campione e un amico come Diego Milito. Quale squadra può essere l’anti-Juve? Il Napoli ha fatto un cambiamento radicale prendendo Ancelotti, sarà una annata particolare per i partenopei. Dietro ai bianconeri mi aspetto l’Inter e, a seguire, la Roma. Se mi aspetto che Mourinho possa in futuro diventare c.t. del Portogallo? Josè ha bisogno di trasmettere il suo carisma e la sua forza giorno per giorno, non credo voglia fare il c.t. in questo momento. Essere allenato da lui all’Inter è stato utile a capire quanto abbia bisogno del campo per inculcare nei calciatori la sua mentalità“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy