Burgnich: “Herrera meglio di Mou, Marotta top. Inter, la rosa vale la Juventus ma…”

L’ex nerazzurro ha parlato così di Marotta e dell’Inter

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Intervenuto ai microfoni di Magazinepragma, l’ex Inter Tarcisio Burgnich ha parlato così del rendimento dei nerazzurri:

“L’Inter sta ottenendo ottimi risultati, io vedo qualche piccolo problema di gestione a livello di spogliatoio, non è facile gestire tutti questi stranieri. A gennaio non serve molto, anche perché ritengo che la rosa dell’Inter sia pari a quella della Juventus, del Napoli oppure della Roma. Il problema è la continuità. Vinci una partita 4-0 e poi perdi punti per strada, lo stesso discorso vale per il Napoli mentre la Juventus è continua sempre”.

STORIA INTER – “L’Inter è stata casa mia, ho giocato in tante squadre come Juventus, Napoli e Palermo, ma io mi sento interista dentro, con i nerazzurri ho vinto moltissimo e sono stati anni felici. Angelo Moratti e’ stato un grande Presidente, un signore, ma aveva anche un uomo come Allodi che ha disegnato la grande Inter”.

HERRERA O MOU? – “Herrera è stato il piu’ grande di tutti, ha portato un nuovo modo di fare calcio, anni fa negli spogliatoi comandavano i big ed i “vecchi”, lui ha imposto alla società il comando totale, una sorte di sergente di ferro e per questo che considero Herrera un grande allenatore ed innovatore”.

MAROTTA – “Il colpo di mercato della società si chiama Marotta, l’ho conosciuto a Como ed è un grande manager”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy