Caceres furioso: licenziato Fonseca? E lui si propone: “Inter, sarebbe bello”

L’ex difensore della Juventus, avvistato a Milano, non rientra nei piani dell’Inter dopo l’affare fallito con il Trabzonspor

di Daniele Mari, @marifcinter

Martín Cáceres non gioca da quasi un anno e di recente è stato in Turchia per firmare con il Trabzonspor. Un affare che sembrava fatto ma che è naufragato, sembra per problemi durante le visite mediche, proprio sulla linea del traguardo. Il giocatore, avvistato ieri a Milano, avrebbe così deciso di interrompere il rapporto con il suo agente, l’ex attaccante di Napoli e Juve Daniel Fonseca.

Ma lo stesso Fonseca, intervistato durante il programma “100% Deporte”, ha gettato acqua sul fuoco: “Sento Martin tutti i giorni, finché non mi dirà di non parlare più per suo conto io continuerò a farlo, da quel momento smetterò. Il rapporto di fratellanza con Caceres non ha alcun bisogno di essere chiarito, è arrivata una proposta dalla Turchia e io non ero d’accordo, non devo chiarire se rappresento o meno Caceres. Ci parlo tutti i giorni, ora ha chance di giocare in Russia o Francia. Caceres deve solo ricominciare a giocare, poi tutto tornerà alla normalità, è un giocatore top. Io non sono depositario della verità ma ho una virtù, dico sempre le cose in faccia”.

Intanto, proprio Martin Caceres ha parlato a TMW della sua situazione: “Sto benissimo e sono in grande forma. Sto lavorando in questo periodo, tra poco vado a fare allenamento. Non capisco le voci sulla mia condizione fisica e non saprei, perché io sto veramente bene. Lo ripeto, sono in forma. Non so quando tornerò a giocare, non posso sbilanciarmi. Di sicuro non vedo l’ora di tornare a giocare”.

Caceres evita commenti sul Trabzonspor (“Sono cose personali, preferisco non commentare. Io però sto bene, questo è sicuro”) e lancia un messaggio a Inter e Fiorentina: “(Ride, ndr). Dico che sarebbe bello”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy