Calcagno (AIC): “Stipendi? Metà dei club paga puntualmente. Niente tagli generalizzati”

Il presidente dell’Assocalciatori ha parlato dei pagamenti ritardati delle paghe

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Il presidente dell’Associazione Italiana Calcio Umberto Calcagno ha parlato della questione stipendi, che vede coinvolta anche l’Inter (il club ha dovuto rimandare il pagamento degli stipendi in più di un’occasione dopo quanto accaduto con la pandemia) e ha affermato:

«Non sono poi tanti i club in difficoltà sotto questo aspetto, la metà delle società professionistiche stanno pagando puntualmente. Dobbiamo anche valorizzare chi sta gestendo bene le cose. Nuovi tagli? Non sono previsti tagli generalizzati perché le situazioni sono differenti e, ci sono anche squadre che sono state più brave ad affrontare questo momento complicato. La nostra disponibilità c’è e continuerà ad esserci, ma i tagli non possono essere generalizzati e uguali per tutti». 

(Fonte: Calcio e Finanza)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy