Caldirola: “Ritorno in Italia? In Germania sto bene. Qui stadi sempre pieni e…”

Luca Caldirola, cresciuto nel settore giovanile dell’Inter, ora al Darmstadt, ha parlato della sua stagione, escludendo un ritorno in Italia.

di Simona Castellano, @Simo_Castellano

Luca Caldirola, cresciuto nel settore giovanile dell’Inter, ora al Darmstadt, ha parlato ai microfoni di TMW della sua stagione, escludendo un ritorno in Italia.

Ecco le sue parole: “Germania? Qui si vive in maniera molto tranquilla, non c’è l’ossessione per il calcio. Al martedì facciamo Yoga, tutti insieme, in Italia ti insulterebbero subito. Oppure giochiamo a Bowling al posto dell’allenamento. Non facciamo ritiri, cosa impensabile, arriviamo un’ora e mezzo prima della partita. Io stesso parcheggio in mezzo ai tifosi, come se andassi a giocare con gli amici, al calcetto della sera. Allo stadio è festa, indipendentemente dal risultato. Ritorno in Italia? Mi sono abituato alla vita in Germania, mi trovo bene, sono una persona che sta sulle sue. Ovviamente non chiudo le porte a nessuno, parlerò al termine della stagione con il Werder Brema, poi vedremo. Stadio? Tutti gli stadi sono pieni, lo Stoccarda che è quasi retrocesso fa sempre sessantamila spettatori. Qui le società non devono avere debiti, in Italia c’è chi ne fa 100 all’anno e fa mercato. Non so come funzioni e non voglio saperlo. Il calcio è troppo, lì arriva prima dei problemi seri. Alla fine il calcio è un gioco“.

(Fonte: tmw)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy