Caressa: “Icardi? Con la società si è stretto la mano, ma evidentemente non con lo spogliatoio”

Il giornalista ha parlato del caso Icardi dopo la sconfitta con la Lazio

di Andrea Della Sala, @dellas8427

A tenere banco dopo la sconfitta dell’Inter con la Lazio è ancora il caso Icardi. A Sky Calcio Club ha parlato Fabio Caressa di questa vicenda:

“Spalletti in pratica ha detto che lo spogliatoio avrebbe preso male il fatto di convocare oggi Icardi. Serve un avvocato perché se vai uno contro uno col giocatore serve per forza un avvocato. Con un certificato l’ha messa sul legale, ora la cosa è diventata lunga. Io penso che la società credeva di aver risolto la situazione. Evidentemente allo spogliatoio, a cui Spalletti ha dato voce, non gli stava bene il rientro di Icardi, E’ evidente che ci sia un po’ di dicotomia. Se fai una trattativa, la risolvi e poi non gioca, c’è qualcosa che non va. Stiamo parlando di uno di cui la moglie ha scritto una volta che un giocatore non stava giocando bene… Non è così grave. Nel momento in cui torni ad allenarti vuol dire che con la società ti sei stretto la mano. Lo spogliatoio non era d’accordo, e voleva un passo diverso. I giocatori sono ancora abbottonati, evidentemente l’argomento è ancora caldo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy