CdS – Inter, una sostanziale differenza tra l’Empoli di domenica e la Lazio di un anno fa

CdS – Inter, una sostanziale differenza tra l’Empoli di domenica e la Lazio di un anno fa

La riflessione dei colleghi a proposito del prossimo impegno dell’Inter

di Daniele Vitiello, @DanViti
Lazio-Inter
Il Corriere dello Sport in edicola questa mattina pone l’attenzione sull’ultima sfida che attende l’Inter domenica sera prima del rompete le righe: “Un anno fa, l’Inter aveva tutto guadagnare, ora tutto da perdere. E’ questa la sostanziale differenza tra la sfida con la Lazio di 12 mesi fa e quella con l’Empoli di domenica sera, entrambe fondamentali per la conquista di un posto in Champions. Allora, infatti, erano i nerazzurri ad inseguire, anzi, con 3 punti di svantaggio dai biancocelesti, dovevano per forza vincere, superando i rivali diretti in casa loro. E il risultato sarebbe stato obbligato anche qualora i nerazzurri avessero battuto il Sassuolo la domenica prima. Adesso, invece, con una lunghezza di vantaggio sul Milan e a pari merito con l’Atalanta, comunque avanti per gli scontri diretti, gli uomini di Spalletti devono semplicemente fare il loro dovere, vale a dire mettere sotto una squadra che occupa il quart’ultimo posto in classifica, che a sua volta si gioca la salvezza, ma che sul piano dei valori sarebbe nettamente inferiore. Insomma, sulla carta, non ci dovrebbero essere dubbi, però…”.
 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy