UFFICIALE – Jupiler League, classifica congelata per coronavirus: Bruges nominato campione

Si ferma definitivamente il campionato belga

di Marco Macca, @macca_marco

Il campionato belga si ferma definitivamente a causa dell’emergenza coronavirus. A differenza di altri tornei come la Serie A, che aspetta di capire come e quando riprendere le attività sportive, la Jupiler League ha deciso di sospendere in via definitiva la stagione 2019-20, prendendo la classifica attuale (che vede il Club Bruges in testa) come finale. Ecco il comunicato:

Il Consiglio di amministrazione ha preso atto delle raccomandazioni del dott. Van Ranst e delle autorità, secondo le quali è molto improbabile che le partite con il pubblico possano aver luogo prima del 30 giugno (…). Inoltre, una ripresa della competizione non potrebbe escludere i rischi per la salute dei giocatori, dei dipendenti e di tutti coloro che sono coinvolti nell’organizzazione delle partite e nel mantenimento dell’ordine (…). Tenendo conto degli elementi di cui sopra, il Consiglio di amministrazione ha formulato un parere unanime all’Assemblea Generale al fine di non riprendere le competizioni della stagione 19-20 e di accettare l’attuale classificazione della Jupiler Pro League come classificazione finale (…). L’Assemblea Generale sarà convocata per mercoledì 15 aprile“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy