Coronavirus, anche Eto’o si muove per aiutare il suo Paese

Coronavirus, anche Eto’o si muove per aiutare il suo Paese

L’ex giocatore dell’Inter ha annunciato di aver fornito sapone e cibo alcune città del Camerun

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

E’ un momento difficile e chi ha più degli altri sta donando per dare una mano. C’è chi ha raccolto fondi per gli ospedali, chi ha prestato in prima persona il proprio aiuto, chi ha fatto donazioni di gruppo o personali. Anche Samuel Eto’o si è mosso. Lo ha fatto per aiutare il Camerun, il suo Paese.

In un comunicato della sua fondazione, pubblicato su Instagram, viene spiegato che saranno date 50mila mascherine al popolo camerunense. In quattro città sono inoltre stati distribuiti kit di lavaggio mani compresi acqua e gel alcolici. Non ha dimenticato di inviare anche scorte di cibo. “Cerchiamo di dare un contributo alla soluzione e non un problema”, il motto della Fondazione dell’ex nerazzurro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy