Coronavirus, Vlahovic: “Non sarà facile tornare presto ma io mi sto allenando. Dopo il test…”

Giocatore viola: “Dopo test negativo mi sono sentito ancor meglio”

di Gianni Pampinella
Vlahovic

”Ora sto bene ma da quando ho saputo dopo il nuovo controllo che ero negativo mi sono sentito ancora meglio. Certo, per tutti coloro che hanno affrontato il virus non sarà facile tornare presto ma io mi sto allenando e sto facendo tutto per farmi trovare se tutto ricomincerà”. Lo ha detto Dusan Vlahovic intervenendo al Tgr Rai Toscana: il giovane attaccante serbo è uno dei tre giocatori della Fiorentina, insieme a German Pezzella e Patrick Cutrone, ad essere stato contagiato dal Covid-19 qualche settimana fa.

Adesso però, ha assicurato, le sue condizioni sono buone come pure quelle dei suoi compagni di squadra. ”Sto a casa e sto rispettando le regole” – ha proseguito Vlahovic che nell’attesa di tornare in campo ha ribadito l’intenzione di restare a lungo a Firenze. ”Come ho già detto tante volte il mio desiderio è rinnovare il contratto con la Fiorentina, voglio legarmi ancora di più a questa città e a questo club e dare tutto per questi colori”. Quindi un pensiero per il presidente viola Rocco Commisso: ”Spero di vedere presto lui e la sua famiglia a Firenze e intanto gli auguro di riuscire a realizzare tutti i grandi progetti che ha per la Fiorentina”.

(ANSA)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy