FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Costacurta: “Dimarco, non facile fare due ruoli così bene. Dell’Inter stupisce…”

Costacurta: “Dimarco, non facile fare due ruoli così bene. Dell’Inter stupisce…”

L'ex difensore ha parlato di Federico ma anche di Ranocchia e si è soffermato su un aspetto particolare della squadra nerazzurra

Eva A. Provenzano

Prima della partita contro il Venezia, negli studi di Skysport si è parlato dell'Intere del suo momento. Tra gli opinionisti, ospiti di Bonan, c'era anche Billy Costacurta. Queste le parole dell'ex difensore rossonero: «È passato da un ambiente non facile come quello della Lazio ed è diventato molto bravo. Arriva da un periodo buono, spiega le scelte in maniera oculata. Chiaro che poi anche il calendario ha la sua importanza: mercoledì c'è lo Spezia in casa e poi andrà a Roma. In un certo senso ha pensato che forse questa poteva essere più importante di quella a San Siro e nella formazione ha fatto solo due cambi», ha spiegato.

«Voglio fare un plauso a Ranocchia. Non ha giocato tantissimo nell'ultimo periodo ma le ultime due partite le ha fatte molto bene. Questo probabilmente non serve solo nello spogliatoio, ma anche in campo», ha aggiunto.

 Getty Images

-Cosa ti stupisce dell'Inter in questo momento? 

La grande capacità con la quale arriva in porta, dall'altra parte. Credo non sia stato mai così. I numeri confermano: tra le prime in Europa per gol ed occasioni. Sembra che Perisic corra meno nella propria area, ma mercoledì in CL ha fatto un intervento in fase difensiva molto importante. Quel lavoro il croato lo fa lo stesso. 

-Inzaghi ha parlato di possesso palla: che partita ti aspetti? 

Il Venezia si abbassa. Penso che si aspetti una specie di Venezia-Roma, lì si è vista la mentalità della squadra di Zanetti. Attesa e ripartenze e contro la Roma ne aveva fatte di micidiali. 

-Dimarco sta per rinnovare...

Bellissima storia, nato a Milano, bello che ci siano ancora ragazzi che sognano e il sogno si avvera. In realtà Dimarco è un giocatore importante. Lo ha dimostrato e non è facile riuscire a fare due ruoli, così bene come li fa lui, anche se è meglio più davanti, ha imparato. La fortuna dei difensori è l'allenatore che trovi. 

(Fonte: Skysport)

tutte le notizie di