Costacurta: “Ronaldo non ci faceva dormire, era il più grande. Una volta mi stufò e…”

Costacurta: “Ronaldo non ci faceva dormire, era il più grande. Una volta mi stufò e…”

Così l’ex difensore rossonero sul derby di domenica

di Marco Macca, @macca_marco

Ospite degli studi di Sky Sport 24, Alessandro Costacurta ha raccontato i numerosi derby contro l’Inter vissuti con la maglia del Milan, fra gioie e dolori, tra ricordi e impressioni sulla prossima sfida di domenica. Ecco le sue parole:

Ci potrebbe essere qualche sorpresa. Molte volte arrivano gol non pronosticati. La mia prima partita da titolare in Serie A fu proprio nel derby, quindi me la ricordo bene. Sia io che Bergomi abbiamo avuto la fortuna di giocare con giocatori pazzeschi. Ho giocato contro Maradona, Messi, ma il più grande in assoluto è stato Ronaldo, che non ci faceva dormire la notte. E dico “ci”, perché se chiedete a Maldini, Cannavaro dicono tutti la stessa cosa. L’ho affrontato tante volte. Aneddoto: Coppa Italia, ci continuava a dribblare, aveva anche stufato. A un certo punto gli ho dato una botta. Bergomi fece 50 metri per venirmi a rimproverare e lo capisco perché facevo la stessa cosa quando colpivano van Basten. Ci faceva fare delle figure… Icardi? Credo dovrà marcarlo Musacchio, è molto aggressivo. In area non c’è uno al mondo come Icardi. In questo momento credo che l’Inter sia leggermente avanti nel complesso“.

(Fonte: Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy