Costacurta: “Vorrei uno per il Milan e uno per l’Inter. San Siro unico, ma nel mondo…”

Le parole dell’ex difensore rossonero sul possibile abbattimento di San Siro

di Marco Macca, @macca_marco

Ai microfoni di Sky Sport, Alessandro Costacurta, ex difensore del Milan, ha parlato del futuro dello stadio di Inter e Milan, divise tra la possibilità di ristrutturare San Siro e l’ipotesi di demolire il Meazza per costruire un nuovo impianto:

Non credo che al mondo ci sia uno stadio dove la partita si vede meglio come a San Siro, dove ci sia questo profumo e la sensazione di vivere qualcosa di memorabile. Ma è anche vero che, girando l’Europa e il mondo, ho sempre l’impressione che negli altri stadi ci si metta meno ad arrivare al proprio posto e che si mangi meglio. Ci sono delle contrapposizioni che non mi fanno pendere da una parte o dall’altra. Però, se posso dare un consiglio, direi di rifare qualcosa molto simile a San Siro, ma con l’efficienza di uno stadio moderno. La solidità delle due proprietà spingerebbe verso due stadi di proprietà. Ma, se hanno deciso di dividerselo, avranno fatto i loro calcoli. Io andrei verso due stadi. Derby? Mi accontenterei di belle partite in stadi spettacolari. Demolire San Siro sarebbe grave per tanti di noi, ma non credo sia la fine del mondo“.

(Fonte: Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy