FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Covid, il governo vara un altro decreto: FFP2 obbligatorie negli stadi. Le altre regole

Getty Images

Dopo l'ennesimo incremento di casi, si è optato per nuove restrizioni anche per i frequentatori degli impianti sportivi

Eva A. Provenzano

Il coronavirusè tornato a fare paura dopo che la variante Omicron è salita al 28% dei casi ed è destinata ad esplodere nelle prossime settimana. Si parla di oltre 44mila in 24 ore e così il governo ha varato l'ennesimo decreto per cercare di contenere la pandemia.

Le ultime misure pensate dal Governo Draghi prevedono l'annullamento delle feste in piazza. Discoteche chiuse fino al 31 gennaio, niente caffè al bancone per i non vaccinati, super pass (non basta il tampone) per andare in un museo o in palestra. E poi mascherine Ffp2 obbligatorie per bus e metropolitane ma anche per andare al cinema o allo stadio. Così il pass rafforzato, a partire dal 30 dicembre, è esteso anche a musei e luoghi di cultura, a piscine, palestre e sport di squadra, ai centri benessere e ai centri termali, ai centri culturali, sociali e ricreativi, alle sale gioco, sale bingo e casinò. Non si potrà più entrare con il solo tampone.

 Getty Images

Arriva l'obbligo di utilizzo anche all'aperto in tutto il paese fino al 31 gennaio delle mascherine (anche quelle chirurgiche). Non solo. Il Cdm ha deciso di estendere l'obbligo delle Ffp2 fino alla fine dello stato d'emergenza per cinema, teatri, stadi, palazzetti e mezzi di trasporto compresi bus e metrò. In tutti questi luoghi, inoltre, è vietato il consumo di cibi e bevande. La capienza negli stadi resta quella attuale, al 75%.

Dal primo febbraio il Green Pass varrà 6 mesi poiché ormai è certo che la protezione dei vaccini cala fortemente dopo 180 giorni. La misura scatterà dunque tra 40 giorni proprio per dare tempo a tutti coloro che non la hanno ancora fatta di fare la terza dose.

(Fonte: Ansa)

tutte le notizie di