Criscitiello: “L’Inter gioca male e non diverte: è la vera delusione. Se Gattuso…”

Le parole del collega sul momento dell’Inter

di Daniele Vitiello, @DanViti

Duro commento di Michele Criscitiello, nel suo editoriale per TMW, a proposito del momento dell’Inter: “Se Gattuso avesse fatto i punti di Spalletti, con la squadra che si ritrova Luciano, oggi i giornali manderebbero cronisti a Gallarate e le televisioni farebbero speciali su quanto sia scarso Rino. Diciamolo una volta per tutte: l’Inter è la vera delusione della stagione. Certamente, in compagnia. Ad esempio della Roma. Sta di fatto che, per il mercato svolto e per come si erano messe le cose, non ci aspettavamo da Spalletti la vittoria del campionato ma neanche di non essere mai in corsa e, soprattutto, di uscire così presto dalla Champions League con una squadra che non aveva più ambizioni di classifica. Inoltre l’Inter gioca male, non diverte e quando si inceppa Icardi il motore va in fumo. Dove sono le idee di Spalletti? Per ora restano ad Appiano, ma il tempo sta per finire e gli obiettivi stanno sfumando, lentamente, uno alla volta. Bilancio negativo per i nerazzurri che la scorsa estate furono protagonisti con il mercato di Ausilio. Adesso mancano tre giorni alla chiusura della sessione invernale. Sarebbe dovuto essere un gennaio da zero a zero e, invece, arriveremo fino all’ultimo con diverse big impegnate a fare qualcosa. La spina Perisic rischia di far male a Marotta ed Ausilio. Le ammissioni pubbliche di Beppe Marotta mettono spalle al muro la società. Il ragazzo vuole andare via? Bene, se non ci sono offerte non può andare ma soprattutto l’Inter non può pensare di dimezzare la valutazione solo per accontentare Perisic. Due sono le cose: o l’Inter ha già in mano un’offerta soddisfacente per Perisic oppure le dichiarazioni di ieri, a Torino, rischiano di diventare un boomerang quando mancano così poche ore al gong finale”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy